10 luglio a Caldirola: escursione antieolica

Continua il cammino a difesa dei crinali contro l’eolico industriale. L’appuntamento è per il 10 luglio a Caldirola.
Il Comitato per il territorio delle Quattro Province effettuerà un’escursione sul crinale del Giarolo-Ebro, con lo scopo di documentare l’ambiente interessato dai progetti di installazione degli impianti eolici e i gravissimi danni che gli stessi subirebbero se tali progetti fossero realizzati. L’escursione è aperta a tutti e sarà un’occasione per raccogliere testimonianze sulla necessità di tutelare i crinali appenninici delle Quattro Province da progetti dall’impatto devastante (decine di torri alte fino a 150 metri con relative opere di cantierizzazione).

Per informazioni, adesioni, contatti: paolo@appennino4p.it; 368 7703336

Il Comitato per il territorio delle Quattro Province mantiene viva l’attenzione sui progetti di impianti eolici industriali nelle valli Curone, Borbera e Staffora. A gennaio la provincia di Alessandria ha iniziato l’esame del progetto della società Equipe Group, un comunicato stampa ha poi dato notizia di un altro progetto, della società Concilium, mentre il 17 giugno l’amministrazione provinciale ha comunicato che per 60 giorni da tale data sarà possibile esaminare e presentare osservazioni ad un ulteriore progetto, quello di Enel Green Power, anche se ad oggi questa documentazione non e’ ancora a disposizione sul sito  dell’assessorato, come invece prevedono le norme in materia. Infine una quarta società, la valdostana SEVA, sembra interessata alla stessa zona poiché risulta al comitato che abbia preso contatti con qualche proprietario di terreni.

Domenica 10 luglio, il Comitato per il territorio delle Quattro Province effettuerà un’escursione sul crinale del Giarolo-Ebro, con lo scopo di documentare l’ambiente interessato dai progetti di installazione degli impianti eolici e i gravissimi danni che gli stessi subirebbero se tali progetti fossero realizzati. L’escursione è aperta a tutti e sarà un’occasione per raccogliere testimonianze sulla necessità di tutelare i crinali appenninici delle Quattro Province da progetti dall’impatto devastante (decine di torri alte fino a 150 metri con relative opere di cantierizzazione). Nel corso della giornata sarà inoltre possibile firmare la petizione (diverse centinaia di firme già raccolte) con la quale il comitato chiede alla Provincia di Alessandria il definitivo abbandono dei progetti di eolico industriale sui crinali e l’adozione di misure atte a valorizzare la vocazione agro-pastorale e turistico-ambientale di questi territori appenninici, ogni anno frequentati da numerosi escursionisti e che, grazie alla presenza di SIC (Siti di Importanza Comunitaria e ZPS (Zone di protezione speciale), offrono ulteriori potenzialità di valorizzazione dei loro pregi naturalistici.
Durante l’escursione i membri del Comitato per il territorio delle Quattro Province illustreranno lo stato attuale dei progetti di impiantistica eolica e le future iniziative in programma, mentre alcuni naturalisti esperti dell’ambiente appenninico ne illustreranno i pregi ambientali e l’impatto che gli impianti avrebbero sugli stessi.

L’appuntamento per il 10 luglio, alle ore 10.00, presso la Colonia di Caldirola, da dove si raggiungerà il Rifugio Orsi e quindi il crinale Ebro-Giarolo. L’escursione è facile e adatta a tutti. Si consigliano scarpe da montagna, equipaggiamento idoneo e viveri per pranzo al sacco.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.