Defranceschi: “Da Enel Greenpower sequela di balle, abbiamo le carte per impedire il progetto e le daremo al Comitato”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa

NOTA STAMPA

28 Ottobre 2011

EOLICO A CAMUGNANO

Defranceschi: “Da Enel Greenpower sequela di balle, abbiamo le carte per impedire il progetto e le daremo al Comitato”

Presentazione show inutile, ci sono dei vincoli da rispettare…

“La serata-spettacolo di Enel Greepower a Camugnano è stata quasi offensiva per i cittadini” – attacca Andrea Defranceschi, residente a proprio nel comune appenninico e Capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle – “Enel ha tentato di comprare il bene placito dei residenti con la prospettiva di royalties inesistenti. Una prospettiva davvero degradante quella di scambiare la tutela del proprio ambiente e la sicurezza geologica con un piatto di lenticchie. Comunque tutto questo non avverrà: NON ci sarà alcun impianto eolico sul crinale di Camugnano, statene certi” – afferma Defranceschi, ricordando il successo contro il progetto a Monte dei Cucchi – “per quanto tentino di imbellettare il tutto, Enel s’è scordata che, per fortuna, esistono anche delle leggi e dei vincoli da rispettare. Abbiamo le carte per bloccare il progetto, e non perché siamo contro l’energia eolica: ma non si possono installare le pale come fossero stuzzicadenti. Va fatto con criterio. Fra poco sveleremo i documenti. Forniremo tutti questi elementi al nascente Comitato di cittadini perché li possano utilizzare in sede di Valutazione di Impatto Ambientale.”

Andrea Defranceschi

Capogruppo Movimento 5 Stelle Emilia-Romagna

Assemblea legislativa regionale

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati stampa e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.