WWF Nazionale, VAS, Asoer e Altura contro l’impianto eolico di Zeri

Lo stupendo paesaggio minacciato dalla devastazione eolico-industriale (foto elena-aromando-bassi)

E’ stato presentato dalle Direzioni Nazionali del WWF e della VAS, nonchè da Asoer e da NAltura, un ricorso al TAR della Toscana contro la Regione Toscana ed il Comune di Zeri per richiedere l’annullamento della pronuncia positiva di compatibilità ambientale sul progetto “vento di Zeri”, previsto sul territorio nel Comune omonimo, in provincia di Massa Carrara, e proposto dalla società FERA.
L’impianto, da costruire sui monti Colombo e Pianella, sul crinale ai confini tra Toscana ed Emilia, prevede 7 aerogeneratori di potenza di 1,5 MW ciascuno e verrebbe collocato in un territorio incontaminato, del quale le fotografie forniscono solo una pallida impressione, senza alcuna vocazione ad accogliere opere manifatturiere di questo tipo e dimensione.
Ma le obiezioni nel ricorso sono della più varia natura, per cui è raccomandata una attenta lettura del testo.

>> Leggi il ricorso (file PDF)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Una risposta a WWF Nazionale, VAS, Asoer e Altura contro l’impianto eolico di Zeri

  1. Pingback: Si stringe sempre di più l’assedio eolico alla valle del Taro | Rete della Resistenza sui Crinali

I commenti sono chiusi.