Assemblea di contro-informazione eolica a Noveglia

Il movimento di resistenza all’eolico industriale nell’Appennino parmense si è talmente intensificato che le assemblee di contro-informazione nelle frazioni sottoposte alle sempre più frequenti, e sgradite, attenzioni degli “sviluppatori” si organizzano ormai già il giorno dopo la presentazione “ufficiale” dei progetti eolici.
Ecco il video dell’incontro che si è tenuto nella frazione di Noveglia (Comune di Bardi) il giorno seguente la presentazione alla popolazione del nuovo impianto che si dovrebbe realizzare al Passo Santa Donna (nel Comune di Borgotaro), un progetto di tre colossali aerogeneratori alti 150 metri ormai già noto da tempo (anche se le popolazioni locali erano state tenute per quanto possibile all’oscuro) e che ha riservato la sorpresa di una improvvisa e miracolosa moltiplicazione (a nove) delle pale.
Pare tuttavia che la corrispondente moltiplicazione dei pesci disposti ad inghiottire con entusiasmo l’amo lanciato dagli speculatori non si sia realizzata, rendendo perciò vano il tentativo di riproporre integralmente l’episodio evangelico.Come potrete ascoltare, i trucchi che vengono riproposti ogni volta sono sempre gli stessi e sono ormai ampiamente noti alle comunità appenniniche interessate, che non si lasciano più imbrogliare.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.