L’edificante vicenda del sussidio concesso agli energivori per rimediare ai danni causati dai sussidi agli impianti FER elettrici

soldi_a_pioggia_1317300360Un sussidio elevato al quadrato: quando la realtà diventa più grottesca della fantasia di chi voleva mettere in ridicolo la spudoratezza delle Pubbliche Istituzioni italiane in materia di energie rinnovabili

Mi sento umiliato.

Quando nel mio ultimo post facevo dell’ironia (anche) sul fatto che presto, anzichè ridurre la componente A3 della bolletta elettrica come sbandierava di voler fare il Governo, questa sarebbe aumentata, non avrei mai pensato che la realtà si sarebbe rivelata persino più ridicola della mia caricatura.

Subito dopo avere scritto il post è infatti giunta a mezzo stampa la notizia che il temuto aumento di 600 milioni di euro (che io anticipavo) si era puntualmente verificato.

Ma la realtà ha superato la fantasia. Non solo è stata creata in bolletta una nuova componente ad hoc (AE)  proprio per non aumentare la componente A3, ma, zitti zitti, senza dire niente a nessuno (e infatti nessun giornale ha riportato l’aumento… dell’aumento), si è deciso di portare il sussidio agli energivori, feriti mortalmente dagli enormi aumenti del prezzo dell’energia elettrica a causa degli incentivi alle rinnovabili, da 600 a 820 ( ! ) milioni all’anno.

La notizia si è potuta desumere solo dalla attenta lettura del… blog di Assoelettrica.

Da quanto precede, derivano alcune domande maliziose:

1) Queste decisioni, ed in particolare questi aumenti improvvisi rispetto a quanto appena comunicato alla stampa, chi le prende? E chi le controlla?

2) La Costituzione prevede che l’organo ufficiale che diffonde ai cittadini elettori notizie così rilevanti sia un blog? Ripeto: la notizia non è stata segnalata da NESSUN organo di stampa (e si parla di un extra regalo di 220 milioni all’anno)…

3) Almeno il Parlamento ne viene in qualche modo portato a conoscenza attraverso canali comunicativi efficienti, sia pure ignoti al cittadino comune?

4) Qual è l’opinione su questa torbida vicenda di Carlo Cottarelli (gran dispregiatore dei sussidi pubblici all’energia quando lavorava all’ FMI), attuale commissario straordinario per la spending review?

Forse adesso Cottarelli se ne disinteressa perchè formalmente (ma solo formalmente) non si tratta di tasse? Se così fosse farebbe male, perchè, sommando sussidi a sussidi, per sostenere questa brillante idea delle rinnovabili elettriche salvifiche, siamo ormai prossimi ad una spesa annua pari all’ 1% del PIL.

O forse Cottarelli (come il Parlamento) tace perchè il concetto stesso di sussidio alla seconda potenza (un sussidio creato per ovviare ad uno dei tanti danni creati dai sussidi alle rinnovabili elettriche) sfugge alla sua comprensione, così come a quella della gran parte degli italiani, ancora abituati, nonostante tutto, a pensare secondo schemi logici più lineari? Eppure, se si vuole perseverare, come sembra, con le rinnovabili elettriche, bisognerà abituarsi alle logiche più contorte, a cominciare dal capacity payment prossimo venturo, per compiacere anche gli elettrici (e in particolare Sorgenia) e permettere a tutto il sistema di funzionare (male).

E infine, un’ultima domanda:

5) Qualcuno, a Roma, inizia a temere che, permettendo sempre e comunque lo strapotere delle lobby, si diffonda tra i cittadini italiani sempre più impoveriti il dubbio che si sia fatta carne di porco della democrazia parlamentare? Con tutto quello che ne potrebbe seguire.

Alberto Cuppini

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...