Per resistere a Poggio Tre Vescovi abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Contattateci!

Serve la collaborazione di tutti. Questa volta i tedeschi non si limitano, come accadeva di solito, a voler imporre i colossali aerogeneratori made in Germany, ma scendono in campo in prima persona perché ormai vogliono accaparrarsi direttamente gli incentivi garantiti dal Governo italiano. Il locale comitato di cittadini è costretto a lottare a mani nude contro gli interessi di una potente multinazionale tedesca in grado di dispiegare enormi risorse finanziarie nel condizionamento dell’opinione pubblica italiana tramite i mass media, le promesse di vietatissime royalties ai comuni e altre grossolane iniziative di marketing. Contro questa incombente minaccia, ecco dunque l’iniziativa di una campagna di volantinaggio mirata ad informare tutti i soggetti che potrebbero subire un pregiudizio dall’apocalittico impianto, che prevede pale di potenza inusitata. Si comincia dai proprietari di seconde case, tenuti finora all’oscuro dei rischi.

AVVISO ai proprietari di seconde case

il gruppo industriale tedesco GEO mbH ha proposto di costruire un gigantesco impianto eolico di fronte a casa vostra

lungo il crinale tra Monte Loggio e Poggio dei Tre Vescovi prevedono circa 30 turbine alte ciascuna 180 metri (esatto: 180 metri!!!!!) con profonde perforazioni nelle viscere
della montagna, aumento del rischio frane e alterazioni al ciclo dell’acqua.

torrepoggio

la foto mostra a destra la turbina montata a Balze lungo la strada per Pratieghi, alta 46 m, accanto a una turbina alta
160 m, cioè di 20 metri inferiore a quelle proposte da Geo.

Geo ha promesso denaro ai Comuni di
Badia Tedalda, Casteldelci e Verghereto,
posti di lavoro e grandi benefici per tutti

MA SARA’ VERO? CHI PUO’ GARANTIRLO?
E’ INVECE GARANTITO CHE
un impianto industriale come questo
provoca sempre

  • drastico deprezzamento degli immobili
  • crollo delle attività turistiche
  • gravi danni alla salute dovuti agli infrasuoni emessi dal movimento delle pale

A tutela della salute, in Baviera e in Polonia è obbligatoria una distanza di sicurezza di
almeno 1,8 km con turbine di questa altezza e tanto potenti, ma Balze, Macchiette, Senatello, Torricella, Pratieghi, Fresciano, Montebotolino…
e molti altri borghi e case sparse della zona SI TROVEREBBERO A DISTANZE BEN INFERIORI

stiamo cercando di evitare questa sciagura ma lottiamo contro gli interessi di una potente multinazionale tedesca
ABBIAMO BISOGNO DELL’AIUTO DI TUTTI
vi invitiamo a mettervi in contatto con noi

“Comitato cittadino Salviamo Poggio Tre Vescovi  Badia Tedalda, Casteldelci, Verghereto”

fumaiololibero@tiscali.it
tel. 333 4691 004

volantino seconde case 200616

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...